Il libro delle visite

c__data_users_defapps_appdata_internetexplorer_temp_saved-images_55857-download

Comicio col ringraziare https://mammatester.wordpress.com di cui vi invito a visitare la pagina cliccando su nome che ho evidenziato, che mi ha nominato per questo simpatico ed oltretutto utile giochino che serve per mettere in mostra piccoli blog in crescita.

Le regole per questo “Liebster Awards” sono:

– ringraziare il blog che ti ha nominato;

– rispondere a 10 domande;

– nominare altri 10 blog con meno di 200 followers;

– comunicare la nomina ai blog scelti.

1) Perche’ hai aperto un blog?

L’ho aperto per passione ed esigenza. Quasi un anno fa mi sono buttata in un esperienza nuova, ossia un laboratorio artigianale per celiaci, perché ho un progetto in cui credo molto. Purtroppo dopo un inizio positivo anche se in sordina ho subìto una battuta d’arresto, ma non voglio demordere. Per me continuare a scrivere di cucina significa non arrendermi. Ora voglio fare quello che non ho fatto sei mesi fa: farmi conoscere.

2) Ci parli delle tue passioni?

Siediti che sarò breve.

Questa è una frase che con un’amica diciamo spesso quando l’interlocutore si aspetta una risposta spiccia quando invece la risposta è praticamente un mondo a sé. Perché io di passioni ne ho sempre avute così tante che spesso mi sono sentita spersa nel mio stesso mondo. Parlando di cucina, la mia prima produzione è stata a 3/4 anni, quando mio fratello (molto più grande di me), essendo invitato a cena da amici, si mise a fare una torta. io mi misi accanto a lui a lavorare i suoi scarti di impasto e lo misi in forno insieme alla sua torta. Il biscotto venne buonissimo, o almeno così mi dicono. Non lo so perché se lo mangiò tutto mio fratello.

Un’atra passione preponderante è la scrittura e tutto quel che concerne la scrittura, per cui il teatro, il cinema, eccetera. Sempre quando ero piccola non vedevo l’ora di imparare a leggere, nel frattempo inventavo storie anche se non potevo fissarle su carta. Di riflesso mi piace anche leggere, tantissimo.

Ho sempre subito il fascino della musica e mi diletto spessissimo a cantare, e ogni tanto, quando nessuno guarda, a scrivere canzoni. Alcune le ricordo ancora a memoria anche se le ho scritte da adolescente.

Altre passioni sono i gatti, la natura, la storia, la vita agricola… ma direi che per ora possiamo fermarci qui.

3) Quanto pensi che i commenti e le interazioni siano utili per un blogger?

Sono fondamentali! Un blog è come una rivista di quando ero piccola, quelle mensili o settimanali a cui i fan scrivevano mucchi di lettere. Se scrivi e nessuno interagisce con te, invece è come se scrivessi un diario segreto, solo che è pubblico. Con il dubbio se la gente ti legge o meno, e se legge, che tipo di sensazioni prova riguardo a quello che ha letto. Per la serie: non sai se è meglio che ti dai all’ippica o se stai facendo davvero qualcosa di buono.

4) Di cosa parli principalmente nel tuo blog?

Io ho sempre desiderato un’enciclopedia che parlasse degli alimenti e delle bevande a 360°. Una ce l’ho ed è abbastanza esaustiva, a volte la uso come fonte per i miei post. Ma ha un difetto: è asettica. E non ha ricette. Quindi è molto difficile che la prenda dallo scaffale per leggerla – quando capita, sono capace di non mollarla per ore e ore!

Quindi nel mio blog ho deciso di fare una raccolta di informazioni sui cibi e le bevande, quasi come fosse un’enciclopedia, che però non si fermi solo alla conoscenza, ma passi all’atto pratico presentando ricette che chiunque può replicare.

5) Hai creato un rapporto di amicizia con qualche blogger? Vi conoscete di persona?

Al momeno no. Non ho ancora approfondito il mondo trasversale dei blogger.

6-7) Come immagini il tuo blog tra 2 anni? Vorresti vederlo casmbiare/crescere? E in che modo?

Beh tra due anni sarò in televisione e la gente mi fermerà per gli autografi. Ovvio.

Scherzi a parte, ovviamente spero che cresca ma siccome la vita è imprevedibile, non so figurarmi uno scenario piuttosto che un altro, tra due anni. Io do il meglio, se il progetto piace e sono brava i risultati, qualunque siano, arriveranno.

8) Quanto tempo dedichi al blog?

Mi rendo conto di essere incostante: alle volte ci dedico un’intera giornata e poi magari passano giorni in cui ho altro per la testa. Comunque cerco di organizzarmi in modo che, quando mi metto a scrivere, faccio due o tre post alla volta e poi programmo la data di pubblicazione differita.

9) Cosa sai fare meglio?

Bella domanda!!!!

10) Un saluto a chi legge?

CIAOOOOOOOOOOOOO

Nomino

https://pedrinicantastorie.wordpress.com

https://glutenfree4you.wordpress.com

http://chefincasa.net

https://signorinarottermeier.wordpress.com

https://cosenostreblog.wordpress.com

https://lomely.wordpress.com

https://unblogunpocosi.wordpress.com

https://bambinienuovetecnologie.wordpress.com

https://giocareatennis.wordpress.com

https://cinnamon57blog.wordpress.com

http://www.lecannelle.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...